News

Riparte la pallanuoto del Trentino Alto-Adige

È iniziata la stagione della pallanuoto del Trentino Alto-Adige, con un’importante partecipazione delle squadre della regione ai campionati giovanili, ma anche con la partecipazione di due società di Trento a importanti campionati federali. La Rari Nantes Trento ha infatti conquistato la promozione in Serie C l’anno scorso e in questa stagione è quindi impegnata in un girone che vede coinvolte squadre dell’Emilia Romagna, della Lombardia e del Veneto, mentre Buonconsiglio Nuoto affronterà un’altra stagione di Serie B femminile nel girone Triveneto. Sono impegnate nel Triveneto anche alcune squadre giovanili della regione: Bolzano Nuoto e Rari Nantes Trento partecipano al campionato che vede coinvolto anche Veneto, Lombardia e Friuli nelle categorie Under 14, Under 16 e Under 18. Bolzano Nuoto invece parteciperà al campionato di Serie D “Promozione”, organizzato dal comitato veneto.
Come detto, però, è importante e in crescita anche la partecipazione ai campionati giovanili della regione che, seppur a livello non agonistico, propone quattro categorie diverse (Under 12, Under 14, Under 16 e Under 20) con cinque associazioni partecipanti, coinvolgendo le società del Trentino Alto-Adige: Bolzano Nuoto, AS Merano, Rari Nantes Trento, Buonconsiglio Nuoto e Leno 2001 Rovereto. Per l’Under 12 il campionato è già iniziato nello scorso weekend, mentre per le altre categorie si inizierà a partire dalle prossime settimane: in totale, considerando le quattro categorie giovanili, sono in programma in regione più di cinquanta partite nella regular season, a cui si aggiungeranno le finali al termine della stagione.
Entusiasta il presidente del Comitato provinciale di Trento della Federazione Italiana Nuoto, Cristian Sala: “Ripartiamo dalle due eccellenze provinciali nei campionati federali: la serie C maschile della Rari Nantes Trento e la serie B femminile della Buonconsiglio Nuoto. Ma la pallanuoto prende sempre più piede nelle categorie giovanili, dove i Comitati di Trento e dell’Alto Adige promuovono campionati U12, U14, U16 e U20. Una crescita continua, che negli ultimi anni ci ha visto consolidare l’attività della pallanuoto a Trento con Rari Nantes e Buonconsiglio ed a Rovereto con la 2001 Team. E fin da subito il via anche il percorso della Rappresentativa regionale del 2009 per prepararsi al Trofeo delle Regioni calendarizzato per fine estate”.
“Finalmente cominciano i campionati regionali, che permettono, soprattutto a chi non partecipa alle attività agonistiche, di praticare il nostro bellissimo sport. L’obiettivo è che le attività proposte possano ‘contagiare’ e coinvolgere sempre più associazioni e che tanti ragazzi e tante ragazze si appassionino”, spiega Francesco Scannicchio, consigliere del Comitato responsabile del settore pallanuoto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,094 sec.